© 2016  Daniela Reho - policy della privacy

  • Daniela Reho

La Milano che non esiste


Il tentativo della Sinistra milanese è chiaro, vogliono farci vedere una Milano che non esiste. Lo scopo del sindaco Pisapia era evidente già dal primo giorno quando si fece incoronare dal suo fido Nichi Vendola lasciandosi ordinare di “accogliere i nostri fratelli rom”. Il giorno dopo Vendola era in Puglia, Pisapia da solo a Milano a cercare di capire come fregare i milanesi con la storie dell’accoglienza.

Oggi Pisapia e gli altri assessori della giunta continuano a buttarci fumo negli occhi dipingendo una realtà inesistente. Una Milano dove l’integrazione è ad alti livelli, una Milano sicura e perfettamente governata. Chi vive fuori Milano può anche credere a queste favole, noi cittadini che viviamo la realtà urbana ogni giorno no, non ci facciamo prendere in giro e per fortuna tra circa un anno toccherà a noi dire col voto se Milano è così perfetta come vogliono farci credere.

Milano noi la vediamo coi nostri occhi senza bisogno dei racconti dei giornali o dei twitter della Sinistra. Lo stato delle periferie è in continuo peggioramento e l’integrazione è molto più bassa di quanto vogliano farci credere. A chi non si fida consiglio una passeggiata lungo viale Monza dopo le 22. Fatela e poi venite a raccontarci quanto vi siete sentiti sicuri. Questa è la Milano che i milanesi non vogliono e che dobbiamo cambiare prima che sia troppo tardi.

#Rom #campirom #sgombero #milano #danielareho

0 visualizzazioni