• Redazione

Giù le mani dal crocifisso non si tocca...


Una vergogna anche solo pensare di togliere il crocifisso dai muri delle nostre scuole, un simbolo della nostra cultura e della nostra fede. Politicizzare i simboli religiosi per inopportuni attacchi o mistificazioni non serve al bene del paese, che oggi ha bisogno di valori e nuove idee su cui poggiare.

Come dice Mons. Michele Pennisi Acivescovo di Monreale, "Quella di Fioramonti non mi sembra una proposta molto popolare e non credo che l'istruzione possa migliorare togliendo il crocifisso. Per la gente è un simbolo importante".

Una sentenza del Consiglio di stato del 2006, ribadisce che il crocifisso, non è solo un simbolo religioso, ma è anche uno dei più importanti simboli della cultura italiana.

Rappresenta l'amore dato da una sofferenza che non dovrebbe dare fastidio a nessuno, ma far pensare a come il mondo sta cambiando e a quanta inutile sofferenza l'uomo sta generando...


2 visualizzazioni

© 2016  Daniela Reho - policy della privacy