• Redazione

Con la lista Beppe Sala Sindaco per il bene comune



Una scelta combattuta, lo confesso. Che ho preso dopo un periodo di riflessioni profonde, ma che oggi voglio affermare convintamente.


Chi mi conosce bene sa quanto sia stata tormentata in questi ultimi mesi e può comprendere il personale disagio di “convivere” con un certo sovranismo e populismo che non sono mai appartenuti alla mia cultura e al mio modo di fare politica.


Un periodo nel quale mi sono dedicata allo studio delle encicliche sociali di #PapaFrancesco, in particolare alla #LaudatoSi con il suo appello per la difesa del creato. Letture che mi hanno aiutato ad abbracciare una volta di più i nostri profondi valori democristiani, uniti ad una visione ambientalista che va oltre l’idea di una città più verde e a misura d’uomo.


Raggiungere il bene comune attraverso la cura dell’ambiente è una scelta che guarda al futuro. Una scelta non solo di sopravvivenza per l’uomo: l’ambiente deve tornare al centro dell’agenda politica a tutti i livelli istituzionali. Siamo di fronte ad una trasformazione epocale, sociale ed economica. Una sfida da cogliere e vincere.


Partiamo da #Milano. Milano sostenibile, città in 15 minuti, digitalizzazione, edilizia popolare, sociale, formazione professionale e tanto altro! Questi sono i temi e le proposte della Lista Beppe Sala Sindaco. Istanze nelle quali mi sono ritrovata e per le quali ho deciso di mettermi in gioco in prima persona candidandomi al Consiglio Comunale. Ma soprattutto Beppe Sala ed io abbiamo in comune una cosa che vale più di tutte: il grande amore per Milano.


Per me sarà davvero un onore compiere questo percorso insieme!



17 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti