• Redazione

Nuovo Mercato Centrale, Milano sempre più viva e vivibile



Recuperare uno spazio per rinnovarlo e renderlo più vivo e vivibile è un segnale di vitalità per una grande città come Milano e l'inaugurazione del Nuovo Mercato Centrale avvenuta poche ore fa ne è la prova.


Un luogo capace di ospitare tante attività diverse: ristoranti italiani, etnici, pizzerie... Questo nuovo spazio all'interno dello scalo ferroviario di piazza Duca d'Aosta in cui si troveranno bar, locali e location per eventi non è solo un ottimo modo di valorizzare una delle principali eccellenze italiane (il cibo) ma anche di creare nuovi spazi per la socialità recuperando uno spazio in disuso da anni


Il taglio del nastro di quello che è a tutti gli effetti un mercato all'interno della stazione è previsto per le 18.30, dopo un primop antipasto in mattinata con rappresentati del comune e della società Mercato Coperto.


Il Mercato è disposto su due piani, per 4.500 metri totali, e all'interno troveranno posto 29 botteghe di artigiani del cibo, per un tour gastronomico davvero sorprendente.


"L'iniziativa in sé creerà lavoro, aiuterà anche i piccoli produttori e i piccoli distributori - ha commentato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala -. E' importante perché è un altro tassello di riqualificazione di questa zona dove ci sarà ancora tanto da fare, ma tanto è stato già fatto".


Riqualificare uno spazio all'interno della Stazione Centrale è la dimostrazione concreta dell'impegno del sindaco Sala verso una città sempre più viva e vivibile, a misura di cittadino nonché un ottimo biglietto da visita per tutti i turisti che transitano ogni giorno dalla stazione centrale.

4 visualizzazioni0 commenti